[Recensione #39]: DIVERGENT di Veronica Roth -no spoiler- - La biblioteca della Ele

lunedì 27 febbraio 2017

[Recensione #39]: DIVERGENT di Veronica Roth -no spoiler-



❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤


Titolo: DIVERGENT 
Serie Divergent #1
Autore: Veronica Roth
Data di pubblicazione: 22 marzo 2012
Editore: De Agostini
Pagine: 480
Acquistalo QUI

Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. 
(NON HO INSERITO L'INTERA TRAMA PERCHè CONTIENE SPOILER)




RECENSIONE

Ok, lo so, ho letto questo libro con un bel pò di ritardo, ma come si suol dire "Meglio tardi che mai", No?
E, sinceramente parlando, mi sono chiesta anch'io come mai non ho avuto l'idea di leggerlo prima e come potevo rischiare di perdermi una lettura come questa.
Chi mi segue sa che ultimamente, per scegliere il libro da leggere, mi affido all'antico metodo dei bigliettini, quindi non posso che ringraziare la sorte per aver  scelto DIVERGENT :)

Bene, cosa ne penso di questo primo capitolo della serie?
Forse una semplice recensione non riesce a dar merito a questo libro che, come ormai tutti sappiamo, ha scalato le classiche dei best seller internazionali, diventando uno dei maggiori successi in campo letterario, senza essere "turbato" dal trascorrere degli anni.
Che dire, è una di quelle storie che lasciano il segno e delle quali non ti dimentichi facilmente. 

Sin dalle prime righe ci accorgiamo della semplicità e della fluidità del metodo di scrittura di Veronica Roth che fa si che questo romanzo possa essere letto da una fascia d'eta anche inferiore senza il minimo problema.
E, non fraintendiamoci, quando dico "semplice" e "fluida" non voglio assolutamente dire anche "povera".
Sì, perché a volte i testi scritti in maniera molto semplice rischiano di essere poveri di dettagli, cosa che non succede minimamente per Divergent, nel quale l'autrice ci racconta ogni singola scena in modo talmente chiaro e dettagliato che sembra quasi di viverla davvero.

Da subito mi hanno affascinato i mondi delle diverse fazioni,
ad ogni pagina volevo saperne sempre di più, conoscerne i diversi stili di vita, le regole, i compiti ed i "difetti".


Quello che posso dire con certezza è che ho AMATO questo primo capitolo della saga e che mi ha tenuta incollata alle pagine grazie ad un testo ricco di suspance, colpi di scena e di situazioni che scaturiscono una curiosità tale da non poter fare a meno di andare avanti con i capitoli.

Subito dopo aver finito di leggere il libro, ho guardato l'ononimo film che, senza dubbi, è molto carino, abbastanza fedele al libro e con degli attori che personalmente mi piacciono molto ma....
anche questa volta il libro vince senza dubbi, perché le emozioni che è riusciti a darmi non sono assolutamente paragonabili a ciò che mi ha trasmesso il film

Quindi che dirvi di più, se non di leggerlo IMMEDIATAMENTE?

Divergent è senza dubbio una lettura adrenalinica, di quelle che ti lasciano con il fiato in sospeso dalla prima all'ultima pagina.
E' entrato a far parte dei miei libri preferiti in assoluto e spero che i prossimi capitoli della saga non mi deluderanno.
Ah...ed ovviamente Veronica Roth è entrata nella top ten dei miei autori preferiti :D 


VOTO
 favourites icon favourites icon favourites icon favourites icon favourites icon
(5/5)




1 commento:

  1. Anche a me era piaciuto molto e ammetto che nemmeno il film mi dispiace!

    RispondiElimina

@la_biblioteca_della_ele