[Recensione #43]: Fate and fall, il gioco del destino di Eveline Durand - La biblioteca della Ele

venerdì 7 aprile 2017

[Recensione #43]: Fate and fall, il gioco del destino di Eveline Durand



Ed ecco che, finalmente, riesco a postare la recensione di un libro che mi è veramente molto piaciuto e del quale ringrazio infinitamente l'autrice per avermelo fatto conoscere.

Purtroppo ultimamente a causa di impegni imprevisti, le mie letture sono andate a rilento e quindi anche le recensioni programmate hanno subito non pochi ritardi.
Spero di rimettermi in pari prima possibile e che possa aver più tempo da dedicare alla lettura.


TitoloFATE AND FALL:
il gioco del destino
AutoreEveline Durand
Self - publishing
Pagine447

Acquistalo QUI

Noah è solo una bambina quando una veggente le rivela quale sarà la sua fine: morte per annegamento.
Da quel giorno ogni precauzione per stare lontana dall'acqua non sembra mai abbastanza e la sua vita assume i colori di una sfida.
La sorte però esige il suo prezzo: una bravata tra adolescenti, un auto che sbanda oltre il fiume ed ecco che Noah si ritrova con l'acqua alla gola. 
L'incidente la sfiora, ma non risparmia Layla, la sua migliore amica.

Unica sopravvissuta, si risveglia con un esagerato eccesso di empatia, ritrovandosi vittima degli umori e delle sensazioni di chi la circonda.

Dieci anni dopo, Noah è diventata una psicologa affermata nella cittadina di Liver e ha imparato a convivere col suo ingombrante dono.
Purtroppo è angosciata dal sogno in cui rivive l'incidente e dai sensi di colpa per essere ancora viva.
Esiste forse un legame tra il suo scampato appuntamento con la morte e la sua capacità di leggere gli altri? 
E perché alcune persone ne sono immuni, come Alan, il bambino invadente che sembra sapere tutto di lei? 
Il ragazzino non è altri che il figlio di Kyle Cumberland, fratello di Layla e suo primo tormentato amore.
Mentre Noah affronta il passato e la connessione tra i due si fa sempre più intensa, strane morti scuotono Liver e una teoria inconcepibile inizia a dissipare le sue ombre.



Dopo un periodo di letture che cadevano più o meno sullo stesso genere, 
avevo voglia di qualcosa di originale che potesse tenermi attaccata alle pagine fino alla parola fine.
Ebbene, "Fate and Fall", ultimo libro dell'autrice Self Eveline Durand,  ha saputo soddisfare al 100% questa mia "voglia" letteraria.

"Fate and Fall" gira attorno alla vita di Noah, la protagonista dal passato tormentato a causa di una particolare vicenda ha scosso profondamente la sua vita e dopo la quale scoprire di avere,se così possiamo definirli, "poteri speciali". 
Da subito sono rimasta affascinata da Noah, dalla sua storia: 
ci si innamora di questo personaggio e della sua sensibilità quasi immediatamente.


Premetto che inizialmente la lettura sembra procedere a rilento, ma attenzione, non fatevi ingannare da questo insignificante particolare,
perché i capitoli che seguono, uno dopo l'altro, Vi faranno tenere gli occhi incollati alle pagine e Vi renderanno completamente dipendenti dalle vicende che si susseguono svelando a poco a poco i lati più inaspettati ed adrenalinici della storia.


"Fate and Fall" è un mix travolgente tra paranormal e thriller, contornato da un perfetto tocco di romance che rende ancora più emozionante il tutto.

Altro punto a favore è sicuramente lo stile di scrittura dell'autrice il quale, unito alla sua speciale fantasia, 
mi fa ha fatto venir voglia di leggere tutti gli altri suoi romanzi.

Avrei voluto commentare passo dopo passo ogni parte della storia, ma avrei inevitabilmente fatto spoiler e quindi avrei rischiato di rovinarvi tutta la magia che la lettura di questo testo racchiude in se stessa.

Quindi, come avrete ben capito, consiglio vivamente questo romanzo,
soprattutto a coloro che cercano una storia originale e  agli amanti del paranormal.


 «E se fosse stato quello il disegno del destino? Anche se cerchiamo di cambiarlo, lui compie i suoi giri vorticosi, ci mette mesi o anni, ma poi ritorna sempre a riprendere il suo corso»

VOTO
favourites icon favourites icon favourites icon favourites icon low, rating icon
(4/5)


Nessun commento:

@la_biblioteca_della_ele