[Recensione #38]: STARLIGHT di Cristina Chiperi - Eleonora's Reading Room

mercoledì 8 febbraio 2017

[Recensione #38]: STARLIGHT di Cristina Chiperi


❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤


Titolo: STARLIGHT
Autore: Cristina Chiperi
Data di pubblicazione: 6 febbraio 2017
Editore: Garzanti
Pagine: 300
Acquistalo QUI

«Quando la notte indossa le stelle, pensa a me. »

I corridoi dell’università sembrano infiniti, soprattutto per una matricola come Daisy. Tutto è nuovo ed entusiasmante per lei. Non riesce a immaginare un periodo più sereno della sua vita, fino a quando in quegli stessi corridoi incontra due occhi che avrebbe preferito non rivedere. Appartengono a Ethan, il suo migliore amico quando aveva dodici anni. Dietro quel ciuffo ribelle, Daisy riconosce il ragazzino timido e misterioso che l’aveva conquistata con le sue storie sul cielo e le costellazioni, soprattutto quelle stelle binarie che viste dall’occhio umano sembrano una sola, ma in realtà sono due e sono inseparabili. Ruotano sempre insieme nonostante tutto, qualunque cosa succeda. Così erano lei e Ethan. Poi tutto è cambiato. Perché lui ha tradito la sua fiducia e Daisy non crede che possa più esistere un legame così forte. Non crede più nella magia delle stelle. Lei crede nel fascino delle parole e dei ragionamenti. Non potrebbero essere più diversi di così, lei persa tra gli insegnamenti dei suoi amati filosofi e lui nelle formule astronomiche. Parlano due lingue differenti ormai. Eppure rincontrarlo dopo tanto tempo le fa provare emozioni forti e contrastanti. Daisy deve scegliere tra perdonare e ricordare. Il primo istinto è quello di fuggire. Perché la luce delle stelle a volte può abbagliare. Ma stelle binarie si nasce, e non si può fare nulla per cambiare il destino. C’è sempre una forza che ti riporta indietro. Il tuo posto è lì, per sempre.


RECENSIONE

Ed ecco che torna la regina italiana di Wattpad con un'altra storia, diversa dalle precedenti, ma che promette lo stesso successo.
Un nuovo lavoro che ci fa capire quanto questa giovane autrice stia maturando nella scrittura, quanto ci tenga a soddisfare i suoi lettori e ad immergersi a testa alta nel mondo degli autori.

Con Daisy ed Ethan, protagonisti di Starlight, percorriamo delle tappe fondamentali che ci fanno inevitabilmente riflettere sulla parola "amicizia", su come degli stupidi errori possano spezzarla e soprattutto sulla teoria che , a volte, due persone sono destinate a stare insieme qualsiasi cosa succeda nel loro cammino.
Ed è una teoria a cui ho sempre creduto,
al filo del destino che quando vuole due persone insieme, farà di tutto per farle incontrare e, parlando di destino, in questa storia troviamo alcune teorie astronomiche che, prendendo come esempio le stelle, ci spiegano in maniera più approfondita e dettagliata questa teoria


La cosa che ho apprezzato veramente tanto e che mi ha fatto amare questa storia, è sicuramente l'intrecciarsi dei mondi della filosofia e dell'astronomia,
materie che da sempre mi hanno affascinata ,che trovo assolutamente in sintonia in questa storia e che fanno indubbiamente acquistare notevoli punti in più a questa giovane autrice che ha voluto approfondirne vari punti per scrivere un romanzo facendo così incuriosirne anche i lettori.

Molto piacevoli ed originali  le frasi dei vari filosofi ad inizio capitolo che accompagnano il corpo del testo delle pagine che seguono.

Ho detto più volte che lo stile di scrittura di Cristina Chiperi mi piace molto e ....
Perché  mi piace così tanto?
Beh, tra i tanti svariati motivi più o meno importanti, quello sicuramente fondamentale è il fatto che, visto al pubblico a cui sono mirati, i suoi romanzi NON contengono messaggi sbagliati, NON contengono linguaggi inadatti e NON contengono scene e/o descrizioni inappropriate. 
E, se prendiamo tutti gli Young Adult usciti negli ultimi anni, la maggior parte contengono tutti questi "ingredienti" che dal mio punto di vista sono assolutamente negativi e talvolta gravi.

Ritornando a Starlight, ho trovato la storia molto piacevole e scorrevole, con un piccolo colpo di scena finale che sinceramente non mi aspettavo.
Forse il finale è stato"troncato"un pò troppo velocemente e questa è l'unica nota negativa che ho trovato.

So benissimo che non appartengo alla fascia di età a cui sono prevalentemente indirizzati questi young adult, ma mi sento di consigliare questo carinissimo romanzo a tutti, anche alle più grandicelle come me.
E' una storia che si legge tutta ad un fiato e che Vi terrà piacevolmente compagnia per qualche ora.
Le storie di Cristina a me piacciono molto e aspetto senza dubbi il seguito di questo suo ultimo lavoro.


VOTO:
(4/5)

Conosciamo l'autrice...

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

Nessun commento:

@la_biblioteca_della_ele