lunedì 17 luglio 2017

# recensione

[Recensione #56]: "TEACH ME" di Margherita Fray



Buongiorno readers :)
Finalmente torno sul blog con una nuova recensione.
Purtroppo ultimamente non sono stata molto presente ed ho tralasciato la lettura, 
ma uno dei miei amori a quattro zampe aveva tanto bisogno di me ed ho impegnato il mio tempo libero (e spesso anche quello lavorativo) per lui.

Detto questo, oggi vi parlerò di un libro firmato "Delrai Edizioni", una casa editrice che seguo moltissimo e della quale non vedevo l'ora di leggere qualcosa.

(Questa lettura è stata anche il mio primo obiettivo de "La sfida estiva della league" )

Vi lascio come al solito una breve presentazione del libro in questione, seguita dalla mia recensione...
...mi sarà piaciuto questo romanzo? Siete curiosi di scoprire cosa ne penso?
Bene, allora continuate nella lettura di questo post.

Titolo: TEACH ME
Autrice: Margherita Fray
Editore: Delrai Edizioni
Data di pubblicazione: 15 Aprile 2017
Pagine300
ACQUISTALO QUI

Morgan Williams non crede ai suoi occhi quando vede entrare in aula un nuovo professore di Letteratura Inglese al posto della sua adorata Mrs. Tutcher. Chi è? E perché ha osato sostituire la sua professoressa adorata? Non importa quanto lui sia sexy, bellissimo, assolutamente attraente e persino intelligente, lei non proverà mai simpatia per uno del genere, che potrebbe di certo fare il modello, ma non l’insegnante. Cameron Wilde ha gli occhi più azzurri che Morgan abbia mai visto, recita Shakespeare a memoria, lui sa scherzare con gli alunni, sa essere insolente con classe, e si rivela più capace di quanto lei si aspettasse, perché Cameron Wilde è speciale e si avvicina pericolosamente al suo uomo ideale, ma è un professore, il “suo” professore, e una ragazza all’ultimo anno di superiori non può innamorarsi di un docente. Questo non è possibile.

Non vedevo l'ora di parlarvi di questo libro per il quale nutrivo forte curiosità sin da quando è uscito.
Avevo bisogno di una lettura leggera, briosa e che potesse distogliere la mia mente dalla pesantezza di queste ultime settimane
Che dire, non potevo fare una scelta migliore.

Da subito sono entrata in sintonia con lo stile di scrittura dell'autrice che, personalmente, ho trovato molto scorrevole e coinvolgente.
Mi è piaciuto molto anche il modo con cui ci presenta i personaggi, soprattutto per quanto riguarda Cameron Wilde, che viene accompagnato per la maggior parte del testo da un velo di mistero che pagina dopo pagina ha alimentato la mia curiosità di scoprirne tutte le sfaccettature.
Ho adorato la protagonista, Morgan, e sono rimasta super soddisfatta dal fatto che la narrazione sia stata fatta  dal suo punto di vista perché i suoi pensieri, i suoi dialoghi, i suoi atteggiamenti ed i suoi stati d'animo sono talmente tanto reali che potrebbero senza ombra di dubbio appartenere ad ognuna di noi, ad ogni studentessa presa dalle proprie insicurezze e che si ritrova ad affrontare una situazione strana, inizialmente quasi bizzarra, che la porta a provare un groviglio di emozioni tanto contrastanti.
Quindi, detto questo, i protagonisti sono assolutamente un punto a favore del libro.

La tematica "alunna-professore" è sicuramente un qualcosa di già letto o già visto, ma vi assicuro che questo libro nutre una forte originalità e ve ne renderete conto sin dai primi capitoli che prendono forma sotto un tono molto divertente e che in qualche modo riesce a far sognare noi lettori ad occhi aperti.

«Dove c’è tanto odio, c’è tanto amore» 
sparo, 
non troppo convinta che possa essere definita un’argomentazione e figurarsi una risposta.

Mi fissa ed è evidente che non sia convinto della mia risposta.

«Quindi la sua ostilità è dovuta a un celato amore nei miei confronti?»

Margherita Fray riesce a descrivere svariate scene in maniera incredibilmente sexy, senza mai cadere nel volgare e questa è una cosa che apprezzo infinitamente tanto: non ha avuto bisogno di scrivere scene estremamente "hot" per far desiderare così tanto Cameron Wilde,
perché lo ha reso irresistibilmente attraente attraverso semplici parole e dialoghi.
Dote che non tutti gli autori hanno, a mio avviso.

Emozionante, divertente, reale, coinvolgente, attraente, scorrevole e tanti altri ingredienti che, sommati al colpo di scena che non tarderà ad arrivare, rendono questo romanzo un libro eccezionale, adatto a chi ha voglia di una lettura leggera, frizzante ma per nulla scontata.

Complimenti a questa autrice ed al suo romanzo d'esordio.
Spero di leggere presto altri suoi lavori.

IL MIO VOTO:
bookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star icon


Nessun commento:

Posta un commento

ELEONORA'S READING ROOM ©
Blog letterario a cura di Eleonora C.

Ultimi scatti @Eleonora_reading_room