October TBR: cosa leggerò questo mese


Ottobre è un mese ricco di nuove uscite libresche, alcune tra le quali attendevo con ansia da tempo.
Vorrei leggere il doppio dei libri che Vi elencherò di seguito ma, ahimè, per stilare questa TBR ho dovuto fare molti tagli e quindi rimandare la lettura di molti libri ai mesi prossimi.

Bando alle ciance, per non annoiarvi, vi mostro subito quali saranno i libri che leggerò nel corso di questo mese...


1) C'è chi dice di Volerti bene 


È scesa la sera su un giovedì di ottobre qualunque. In un seminterrato di Firenze si sente il rumore dei passi di otto paia di gambe femminili. Non sono lì per caso. Sono le "Innamorate Anonime". Dipendenti da una spunta blu di Whatsapp, da un like di Facebook, da quella maledetta suoneria di un cellulare sempre muto. Ognuna di loro soffre per un amore sbagliato, mancato, rimpianto, mai vissuto. Ognuna di loro ha bisogno di guarire dal mal d'amore. Chi non ha mai desiderato qualcuno che avesse tutte le risposte giuste alle domande su una relazione amorosa? Che sapesse leggere tra le righe di una battuta ammiccante, come farsi desiderare, rispondere a tono a un messaggio ambiguo. Che sapesse quando è giusto crederci. E quando invece è meglio scappare a gambe levate senza voltarsi indietro. Caterina, Sveva, Giulia, Bianca e le altre quel qualcuno l'hanno trovato. È la massima esperta nel settore. Una laurea in psicologia, un master negli Stati Uniti, una sfilza di conferenze tutte sold out. La loro dottoressa è una love coach e per lei l'amore (ma anche un SMS) non ha segreti. Per questo ha istituito i giovedì di terapia di gruppo per le sue Innamorate anonime: per salvarle, per riportare la razionalità nei loro cuori infranti, per insegnare loro lo spirito di autoconservazione. Detto anche semplice buon senso. Ma è davvero possibile imparare l'amore dalle teorie? Le otto donne (più una) hanno un'intera notte davanti per scoprirlo. E per scoprire la verità su sé stesse e anche sulla dottoressa...

Questo libro lo sto leggendo proprio in questo momento e credo che per stasera od al massimo domani mattina, posterò la recensione. 
Si legge tutto ad un fiato e posso anticiparvi che per adesso mi sta piacendo molto.
[Per a copia digitale di questo romanzo ringrazio infinitamente la casa editrice HARPER COLLINS]




2) Mirror Mirror



Red, Leo, Naomi e Rose. Quattro ragazzi diversi ma uniti da un’unica passione: la musica. È stata la musica a renderli non solo una band, i Mirror Mirror, ma anche una famiglia. Inseparabili. Almeno fino al giorno in cui Naomi è scomparsa nel nulla e la polizia l’ha ritrovata in condizioni disperate sulle rive del Tamigi. Da quel momento niente è più stato come prima: uno specchio si è rotto e un pezzo si è perso per sempre nelle vite di Red, Leo e Rose. Perché Naomi era la più solare di tutti, l’amica migliore del mondo. Ma in fondo al cuore nascondeva un segreto… Un segreto inconfessabile che nemmeno Red aveva fiutato e che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. E mentre Rose si abbandona agli eccessi e Leo si chiude in se stesso, Red non accetta il destino dell’amica: ha bisogno di sapere, di capire. Che cosa ha ridotto Naomi in quello stato? Può davvero trattarsi di un tentato suicidio come crede la polizia? Per scoprire la verità Red dovrà trovare la forza di guardarsi allo specchio, conoscersi e imparare ad amarsi per quello che è. Perché, a volte, bisogna accettare che niente è ciò che sembra e che la realtà può essere capovolta.

Innanzitutto ringrazio la casa editrice DeAgostini per avermi dato la possibilità di leggere in anteprima il romanzo d'esordio di Cara Delevingne con Rowan Coleman. 
Ho sempre seguito Cara sia come modella che come attrice e sono molto curiosa di scoprire se mi piacerà anche sotto le vesti di autrice. 
La mia recensione sarà online il 10 ottobre, giorno dell'uscita del romanzo.


3) Tararughe all'infinito 




Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri. Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.

Da buona fan di John Green, appena ho saputo dell'uscita di questo libro ho iniziato ad esultare e soprattutto a fare il conto alla rovescia dei giorni che mancavano a quello della pubblicazione.
Ebbene, l'11 ottobre, grazie alla casa editrice RIZZOLI, uscirà Tartarughe all'infinito.
Non vedo l'ora di leggerlo!!!!

4) Noi siamo tutto 



Madeline Whittier è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto nota, che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. Per questo non esce di casa, non l'ha mai fatto in diciassette anni. Mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera, Carla. Finché, un giorno, un camion di una ditta di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede... lui. Il nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde completamente i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano per un secondo. E anche se nella vita è impossibile prevedere sempre tutto, in quel secondo Madeline prevede che si innamorerà di lui. Anzi, ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche solo un giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.

"Noi siamo tutto" è una lettura da recuperare, che avrei dovuto portare a termine il mese scorso, ma che per un motivo o per un altro ho lasciato in sospeso.


Bene, queste sono i libri che sicuramente leggerò (e recensirò) questo mese.
E Voi? In quali letture vi avventurerete? 
Scrivetelo nei commenti :)

3 commenti:

  1. Ciao, sono diventata una lettrice fissa, spero passerai da me Se fosse per sempre a ricambiare.
    Un bacio, Ale

    RispondiElimina
  2. Ciao! C'è chi dice di volerti bene mi ispira da morire. Attendo la tua recensione!!!

    RispondiElimina
  3. "Noi Siamo Tutto" a me è piaciuto tantissimo, leggilo appena puoi!
    xoxo

    RispondiElimina