Recensione #73 | "Pensavo fosse amore invece era un Narciso" di Eleonora Falchi

Buongiorno Readers!
Iniziamo la giornata con una nuova recensione, la prima sul blog riguardante una raccolta di poesie.
Ringrazio subito l'autrice, Eleonora Falchi, per avermi dato la possibilità di leggere questa sua opera e per "assaporare" un genere diverso da quelli che leggo solitamente. 


TITOLO: Pensavo fosse amore invece era un Narciso
AUTRICE: Eleonora Falchi
EDITORE: Edizioni del Poggio
COLLANA: AttraVersi
DATA PUBBLICAZIONE: 01 ottobre 2017
PAGINE: 64
ACQUISTALO QUI

"Questo libro fin dal titolo decide di giocarsi una carta vincente: raccontare una storia vera e personale, ma ricreata in un percorso in quale tutti possono rispecchiarsi. Sceglie di raccontarla in versi, perché in fondo è una storia d'amore, ma anche di non amore. Perché probabilmente, quando si parla d'amore, il linguaggio poetico appare, per sua stessa natura, il favorito. Forse perché la poesia trascende la biografia del singolo e cerca di parlare a tutti. Rende più pieno di senso il vissuto, rende simbolo il dato meramente reale. E riesce a trasformare un amante egoista in un novello Narciso. Chi di noi non ne ha incontrato uno almeno una volta nella vita?" 




 

"Pensavo fosse amore invece era un Narciso" è uno di quei libri che mi ha catturato subito come una calamita: ho divorato il testo in men che non si dica!
Mi è piaciuto il fatto che, utilizzando uno stile poetico molto moderno, ripercorra i passi di una storia reale, di un "amore", in cui molte persone possono rispecchiarsi e rivivere, pagina dopo pagina, sensazioni reali, provate sulla propria pelle. 

E' bello perchè sembra un racconto a cuore aperto,
una confindenza tra amiche, 
è come se l'autrice fosse lì di fronte a te, a raccontarti questa travagliata storia. 

Quando un lettore scorge "raccolta di poesie" spesso pensa a qualcosa di troppo impegnativo, mentre questo libro si legge in men che non si dica e, grazie ad uno stile narrativo schietto e calzante, il testo risulta semplice e scorrevole, 
ed al contempo molto coinvolgente, grazie anche a quel sano pizzico di ironia che ho molto apprezzato.

Vi consiglio a gran voce di immergervi in questa lettura, soprattutto se siete alla ricerca di qualcosa di particolare e diverso dal solito,
che possa piacevolemente farvi compagnia per qualche ora.

Concludo la mia recensione complimentandomi sinceramente con l'autrice, di cui non vedo l'ora di leggere altre opere.

VOTO
bookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star icon
 (4/5)

 

Nessun commento:

Posta un commento