Review Party | "Incontro Reale" di Emma Chase | Recensione #78


Buongiorno lettor e ben tornati sul blog!
Ieri Vi ho parlato di "Amore Reale", primo volume della serie Royal di Emma Chase.
Oggi invece vi parlerò del secondo volume, "Incontro Reale", per il quale partecipo con molto piacere al review party insieme ad altri blog.
 Come al solito Vi lascio una breve scheda informativa del libro e di seguito la mia personale opinione...
...Buona lettura!!!

TITOLO: Incontro Reale 
TITOLO ORIGINALE: Royally matched
SERIE: Royal #2
AUTRICE: Emma Chase
EDITORE: Newton Compton Editori
DATA PUBBLICAZIONE: 8 febbraio 2018
GENERE: New Adult / Contemporary Romance
PAGINE: 320
ACQUISTALO QUI
https://www.goodreads.com/book/show/38193097-incontro-reale?ac=1&from_search=true
Il principe Henry John Edgar Thomas Pembrook, fratello minore dell'erede al trono di Wessco, non si è mai dovuto preoccupare di nulla in vita sua, a parte le belle ragazze e il divertimento. Almeno finché il destino non gli ha giocato uno scherzo, e si è ritrovato improvvisamente a essere lui il prossimo in linea di successione per la corona, con tutte le responsabilità che ciò comporta. Prima di dire definitivamente addio al suo passato di donnaiolo scapestrato, Henry decide di prendere parte a un reality show in edizione "regale": le concorrenti sono le più belle sangue-blu di tutto il mondo, ma solo una di loro, quella che farà breccia nel cuore del principe, vincerà la tiara di diamanti. Henry si gode lo spettacolo delle concorrenti che combattono - più o meno letteralmente - per contendersi il suo affetto. Ma è una ragazza tranquilla - con la voce di un angelo e un corpo che farebbe venire pensieri impuri persino a un santo - a catturare la sua attenzione. Più il principe si sforza di conoscere meglio Sarah Mirabelle Zinnia Von Titebottum, più si innamora della sua bellezza autentica, della sua forza d'animo e del suo sfacciato umorismo. Roma però non è stata costruita in un giorno e i reali irresponsabili non si redimono in una sola notte. Se intende correggere i suoi errori, Henry dovrà lottare per imparare il vero significato di dovere, onore e, più di ogni altra cosa, amore. 

 

Ci può essere un divario così grande tra due libri della stessa serie, se pur autoconclusivi?
La mia risposta è assolutamente affermativa: se il primo libro, "Amore reale" mi aveva molto delusa, questo secondo volume ha riacceso in me la curiosità nello scoprire questa serie e soprattutto di conoscere altre opere di Emma Chase. 

«Sto mettendo in piedi un’edizione speciale, un’edizione reale e voglio che tu stia la star. Ci occuperemo di tutto, prenderemo gli accordi necessari… Venti stupende ragazze di sangue blu in un castello e tutto ciò che dovrai fare è lasciare che si azzuffino per te. Durerà un mese, una festa senza interruzioni. E alla fine potrai adempiere al tuo più importante dovere reale: segliere la tua regina» 

Da questo estratto, se pur banale e dall'aria forse un pò trash, è nata la mia curiosità di scoprire di più su questa storia e soprattutto sul personaggio di Henry che con la sua sfrontata simpatia mi ha conquistata praticamente da subito. 
L'idea del reality versione "reale" ha secondo me dato un bel tocco di originalità alla storia, pur sapendo che esistano altri svariati romanzi incentrati su cose del genere. Anche perché sembra come se fosse utilizzata per dare una speranza, un via di uscita ad Henry che si sente completamente perso (o meglio depresso) a causa di quel titolo al quale non si sente pronto.

E parlando sempre di Henry, ciò che mi è assolutamente piaciuto sono le sue infinite sfaccettarure: passiamo da un Henry folle, con la passione per le belle donne e per il divertimento sfrenato, ad un Henry demoralizzato da titolo non-voluto ma che gli spetta e che fa nascere in lui mille insicurezze e paure. 


«Adesso devo essere quell’Henry che nessuno vuole frequentare. Serio. Erudito. Castigato, anche se la cosa mi uccide – e potrebbe finire proprio così. Il decoro è ciò che mia nonna, la regina, richiede. È quello che il Parlamento e i suoi membri, come Aloysius e Belzebù, si aspetta. È ciò di cui ha bisogno il mio popolo. Contano tutti su di me. Dipendono da me. Che li conduca verso il futuro. Che sia bravo.»

E poi....Poi arriva l'Henry innamorato che fa letteramente impazzire.
Forse perché le viene accostato un personaggio femminile straordinario, una ragazza diversa da tutte le altre di cui ho amato tutte le particolarità ed i modi di fare. Finalmente una protagonista femminile che non conosce stereotipi!

Mi sono innamorata sin dai loro primi dialoghi per i quali l'autrice ha usato formidabilmente della sana ironia, dando così una marcia in più a tutta la storia.  
Ed una delle cose che mi ha fatto battere il petto è sicuramente il fatto che Sarah veda Henry in un modo diverso da tutti gli altri, scoprendo tutto ciò che c'è di buono in lui, evitando le stupide apparenze.
 
«La tenerezza nel mio petto aumenta, è quasi troppa da contenere. Non a causa del complimento, ma a causa sua. Questo meraviglioso, spezzato, pietoso principe. A Henry hanno mai detto quanto è brillante? Gentile e forte, generoso e buono? Non credo che sia andata così, e avrebbero dovuto dirglielo. Ogni singolo giorno.»

Non avevo aspettative altissime per questo libro, proprio perché il primo volume mi ha delusa, ma una volta finito di leggerlo mi sono chiesta: "E' stato scritto dalla stessa autrice? Appartiene alla stessa serie veramente?" perché "Incontro Reale" è stata una piacevole lettura, che mi ha fatta emozionare ed allo stesso tempo divertire, e nella quale ho trovato uno stile narrativo del tutto differente dal primo volume, perché scorrevole e straordinariamente coinvolgente, tanto che l'ho letto in men che non si dica, fino ad arrivare ad un finale da "batticuore". 

Riconfermo  quindi la mia teoria sul dover sempre dare una possibilità in più ad ogni autore ed a questo punto anche ad ogni serie.

"Incontro Reale" è una favola alternativa, con un "sua altezza reale" un pò fuori dagli schemi del quale vi innamorerete perdutamente.  

«Questa è la storia che non vedrete in televisione né leggerete nei libri di storia. La fiaba di un principe ribelle che ha trovato la regina del suo cuore, e ha imparato a essere re »


VOTO
bookmark, favorite, favorites, favourites, hit, love, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, love, rating, star icon bookmark, favorite, favorites, favourites, hit, love, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, love, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, love, low, rating, star icon
(4/5)

SERIE ROYAL:
-  1 Amore Reale (RECENSIONE)
- 2  Incontro Reale 
- 2.5 " Royally Raised" (Inedito in Italia) 
 - 3 "Royally Endowed" (Inedito in Italia) 

Nessun commento:

Posta un commento