RECENSIONE #87 | "QUALCOSA DI PIU'" di ELLA GAI


Buon pomeriggio readers!
Finalmente sto riuscendo a recuperare un pò delle letture arretrate, che ho dovuto tenere in sospeso a causa dei molteplici impegni lavorativi e non, che mi hanno tolto gran parte del tempo libero nelle scorse settimane. 


Oggi vi parlo di "Qualcosa di più" di Ella Gai, autrice di cui ho già letto e recensito (positivamente) l'ultimo romanzo, ovvero "Questione di feeling" del quale potrete leggere la mia opinione cliccando QUI.

Bando alle ciance, vi lascio come al solito una breve scheda del libro e , a seguire, la mia recensione.
Buona lettura!


TITOLO: Qualcosa di Più
AUTRICE: Ella Gai
EDITORE: Self-publishing
GENERE: Contemporary Romance
DATA PUBBLICAZIONE:  03 luglio 2017
PAGINE: 314
ACQUISTALO SU AMAZON (gratis per abbonati KU)


Tre regole: 
non MORIRE 
non UCCIDERE 
non INNAMORARTI 

Le ho infrante tutte e tre, e tutte e tre con lei. Lei mi ha regalato il suo cuore in cambio di qualcosa... Qualcosa di più. 
Mi chiamo Franz Schifz e sono un pilota di formula uno.  Lui mi aveva avvisata, me l'aveva detto che: I cuori si spezzeranno, la fiducia morirà... e le parole saranno solo qualcosa di più. Mi chiamo Nicoletta Benni, e fino a stamattina avevo un cuore che batteva. Tutti mi chiamano Niki e stamattina avevo un motivo in più per perdonare.  Io ero la causa delle sue regole e non sono stata capace di salvarlo, prima che infrangesse l'ultima.


RECENSIONE 

Finalmente ho letto un romanzo in cui il mio "amore a prima vista" è caduto sulla protagonista femminile. 
Nicoletta, Niki, è una tosta, è una di quelle donne che va oltre i soliti stereotipi o ideali. 
Niki è un ingegnere automobilistico, anzi, il primo ingegnere donna a lavorare per una casa automobilistica d'eccellenza come la Ferrari e che sa che la maggior parte delle persone che incrocia, soprattutto i colleghi,  non credono nel suo potenziale e nella passione che mette nel suo lavoro....
Ma lei se ne frega,
se ne frega altamente!
Anche il protagonista maschile, Franz, ha assolutamente fatto breccia nel mio cuore da lettrice se pur inizialmente si può far fatica a simpatizzare: a primo impatto sembra un uomo dal cuore di ghiaccio, altezzoso e diffidente, ma con lo scorrere delle pagine si scopre il suo lato "buono" e quella parte disastrosa della sua adolescenza che lo ha messo KO, strappando il suo cuore e la sua vita in mille pezzi.

E se ho fatto questa breve parentesi è per farvi capire che da subito il romanzo mi ha invogliato nella lettura, perché finalmente stavo trovando dell'originalità in un romance, genere che negli ultimi anni mi sta  presentando sin troppe letture tutte simili tra di loro, con dei personaggi che sembrano essere fatti con il solito stampino.
Invece qui ci vengono proposti due caratteri molto interessanti, ben delineati e che sono destinati a scontrarsi come un uragano, tra le battute pungenti di Niki e quelle "stuzzicanti" di Franz, che ci regalano dei dialoghi brillanti che danno sicuramente una marcia in più a tutto il libro.

«La velocità e la morte hanno in comune l'attimo con cui ti portano via. La prima regalandoti adrenalina e una apparente vita normale. La seconda come l'appagamento finale della prima. In un modo o nell'altro siamo tutti destinati a morire.»

Sinceramente, all'inizio, leggendo la breve trama, mi ero fatta un'idea del tutto diversa sulla storia, credendo che mi sarei trovata d'innanzi a tutt'altre vicende che avrebbero sicuramente reso piatta la lettura.
Invece Ella Gai ha creato una storia originale, dove il presente si scontra continuamente con il passato, regalando al lettori capitoli ricchi di emozioni e di adrenalina dai quali è difficile staccare gli occhi prima di aver raggiunto il finale. E proprio per questo, la lettura diventa una folle corsa verso le ultime pagine, dove l'autrice ci regala un "The End" che, anche se per molti apparirà scontato, io ho apprezzato veramente molto.
Come ho apprezzato l'alternarsi di presente/futuro, grazie al quale scopriamo poco a poco i retroscena della vita di Franz, quel passato dal sapore amaro che senza preavviso andrà ad influenzare ciò che sta vivendo in questo momento, tornando a bussare alle porte di quel cuore che grazie a Niki stava ricucendo pian piano. Il tutto scritto con uno stile molto scorrevole ed al contempo molto attento ai dettagli e che rende inevitabilmente coinvolgente la lettura.

Non volendo svelare troppo sulla storia vi lascio con il consigliarvi questo romanzo, soprattutto se siete alla ricerca di qualcosa di "diverso" dal solito e che abbia allo stesso tempo la componente "romance: perché tra rombi di motore, folli corse in auto e cuori infranti,
le emozioni di certo non mancheranno.



VOTO
bookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star iconbookmark, favorite, favorites, favourites, hit, like, low, rating, star icon
(4/5)


Nessun commento:

Posta un commento